PEDRO & PAOLO MARCHI – SA DEFENZA : NURAGUS MAISTRU 2017

Libici – Turchi – Greci e Romani forgiarono miti e leggende Ichnussa – Sandaliòn – Sardinia! Qual’è l’isola dei nuraghi? Le sardegne Ajòòòò!
A Donori nell’entroterra cagliaritano, 1000 bottiglie da un vitigno arcano, Nuragus, l’assonanza la dice lunga sulla sua antica e selvaggia sardegnitudine!
.
~♥Viticoltura naturale! Rame e zolfo quando serve! Nessun concime chimico ne animale! Macerati e coadiuvanti naturali in vigna!
~ 🍷Fermentazioni, tumulti e sommosse indigene spontanee, sa pattada e pecorino le armi!
~ ❤ Chiarifiche e filtrazioni? Al rogo
~🎻Il loro azoto prontamente assimilabile? Il mirto!
~🚀So2 totale ? 40 mg/l circa
~💥Nessuna criomacerazione o macerazione a freddo delle bucce, solo un blando controllo di temperatura quando serve, se serve, non su tutti i vini.

Michel Le Gris, Dioniso Crocifisso, Saggio sul gusto del vino nell’era della sua produzione industriale:
.
♥<<…La prospettiva di una ridefinizione tecno-scientista del gusto dei vini, fino a quel momento latente in movimento dietro le quinte, viene da lì in poi rivendicata e contemporaneamente ratificata.[…] il progetto enologico smette di assomigliare a un tentativo di miglioramento razionale e ragionato di produzioni i cui caratteri con servirebbero il marchio di molte influenze, per diventare un insidioso progetto di normalizzazione portato avanti all’ombra di considerazioni a pretesa scientifica sull’organo del gusto e sui suoi oggetti. La medesima logica di laboratorio, efficace se non in tutto e per tutto virtuosa sul piano terapeutico, verrà così a ispirare i ragionamenti estetici dell’enologia. Ciò che avrebbe potuto essere solo un’illusoria escrescenza scientista è rapidamente diventata il braccio armato di una logica in base alla quale i vini sono Innanzitutto un valore di scambio e loro forma e contenuto hanno il dovere di obbedire alle leggi del mercato e ai gusti che ne sono il calcolato riflesso. La difesa vorrà sostenere che oggi creatività e immaginazione sono passati sotto la direzione e il controllo, supposte rassicuranti, della scienza. Congratulandosi bene, questa dichiarerà che L’Era dei vini voluti finalmente soppianta quella dei vini subiti. In verità questo avviene come se l’estensione delle conoscenze acquisite e la capacità di controllo delle tecniche di fermentazione si traducessero principalmente i nuovi provvedimenti…>>