Maria Bortolotti

Chi siamo
  

Per presentare i nostri vini abbiamo deciso di rifarci a una commedia di Shakespeare: La XII Notte.

Quando parliamo dei vini de La XII Notte parliamo di vini epifanici perchè in essi la natura si manifesta nella sua autentica espressione. Ogni bottiglia è un piccolo tassello che racconta la storia non solo della vigna e dell’annata, ma di tutto ciò che riguarda il contesto che ha contribuito a generare quel vino: non aspettatevi vini monocordi o scientificamente bilanciati, qui si può trovare l’espressione corale della natura e del territorio. Suggeriamo di superare le tecniche di degustazione, così distaccate e inquisitorie, e andare oltre. Lasciatevi trasportare dalle sensazioni suggerite da ogni sorso, ascoltate la storia che il vino ha da raccontare e ascoltate voi stessi! Siamo a Zola Predosa, a 15 km a ovest di Bologna, terre rosse e vigneti costituiti con Pignoletto, Sauvignon e Barbera, vitigni presenti da sempre su questo territorio e nella memoria dei suoi contadini.