Cà dei Quattro Archi

Chi siamo
  

Mauro Mazza e Rita Golinelli, siamo una piccola realtà artigianale a conduzione famigliare dell’azienda Cà dei Quatto Archi, ci troviamo a Imola, in provincia di Bologna. Negli anni 2000 per nostra volontà, spinti dal richiamo della terra, decidiamo di lasciare le rispettive professioni e prendere in gestione le vecchie vigne del padre di Rita, situate sulle colline di Imola. La scelta è quella di condurre le vigne in maniera più che biologica, direi naturale e dunque di creare vini, naturali appunto. Gli ettari coltivati sono circa sei, suddivisi in due parcelle diverse: una accanto alla casa che è poi anche la nostra cantina che poggia su un terreno composto da sabbia e gesso bluastro, mentre la seconda si trova attorno all’area di Casalfiumanese, costeggiando il Rio Mescola, dove il terreno è di natura argillosa, ricco soprattutto di calcare. I nostri vitigni sono antichi e radicati nel territorio, da sempre, come l’Albana, la Malvasia, il Trebbiano Romagnolo, il Sangiovese, ma anche qualche ceppo di Cabernet Sauvignon e Merlot. Il lavoro in vigna è molto attento e rigoroso, senza nessun utilizzo di sostanze chimiche, ma solo rispetto per i cicli della natura. In cantina gli interventi non sono invasivi, ogni uva viene macerata per un tempo variabile a secondo della tipologia e delle anante, le fermentazioni avvengono spontaneamente da tino, senza controllo della temperatura. Affinamento sulle fecce fini, nessuna filtrazione prima dell’imbottigliamento ed in ogni altra fase. I nostri vini sono identitari, e hanno la consapevolezza del terroir da cui provengono!