Brandisio

Chi siamo
  

L’azienda individuale “Oreste Tombolini vitivinicultore” nasce ufficialmente nel 2008.
La mission è quella di produrre vini non omologati nei quali siano esaltate le qualità nutraceutiche (efficaci solo se degustati nelle giuste dosi). Il protocollo (protetto con la data certa dell’annullo postale) ideato dal produttore inizia nelle vigne di proprietà nelle quali si applicano tecniche di agricoltura etico-naturale che si prefiggono, in sintesi, il raggiungimento dello stato di equilibrio biochimico del suolo e il potenziamento del sistema immunitario delle vigne basato sulla produzione del tenore di polifenoli che risulta così migliorato. Non si usa nessun tipo di concime, né si lavora il terreno, si lasciano crescere le erbe spontanee che si sfalciano una/due volte all’anno. A partire da 2011 si utilizzano in vigna esclusivamente i Microrganismi Efficaci di Teruo Higa e i Fervida autoprodotti. Questi sono anche utilizzati nella cantina di proprietà, per le pulizie e la conduzione del sistema di depurazione. L’uva è lavorata con la tecnica del controllo della temperatura durante la fermentazione e il vino è affinato in barriques di rovere francese nella bottaia condotta alla risonanza acustica con brani selezionati di Canto Gregoriano.
La cantina si trova nel sud Italia, Puglia, a Carosino (TA) è il risultato della trasformazione della vecchia cantina del nonno materno del proprietario in una più moderna dotata appunto di fermentini refrigerati e di bottaia con annesso impianto stereo.
Le varie annate sono caratterizzate dalla sperimentazione. Dal Brandisio 2013 e Rosato 2017 i vini sono prodotti senza alcuna aggiunta di solfiti e nell’annata in corso, la 2018, il mosto è stato fatto fermentare direttamente in barriques.